Un bicchiere a fine viaggio

Fine di un altro viaggio di lavoro, probabilmente l’ultimo prima delle vacanze…. mi concedo un’aperitivo prima del volo.

Bruxelles - aereoporto Zaveten

Le parole di Bernfrieda

More about Le parole di Bernfrieda

Promemoria per Milano (‘Alias’ n.23)

“Di fronte all’esaltante capacità di voltare pagina nella città in cui abito – Milano – non sarà del tutto disutile riflettere su forme e modi e tempi del degrado della vita culturale che ne ha caratterizzato la storia recente. Inevitabilmente gli esempi saranno tratti dal campo del mio lavoro che riguarda soprattutto, ma non solo, la storia dell’arte: sono convinto però che la morale della favola possa essere applicata anche ad altri settori della cultura…”

Ho riportato le prime righe di un articolo dello storico dell’arte Giovanni Agosti apparso su Alias dell’11 giugno 11 (http://www.ilmanifesto.it/il-manifesto/alias/), il giorno successivo all’annuncio della bella (almeno per me) giunta del sindaco Pisapia.

L’articolo va alla ricerca dell’origine del degrado della vita culturale milanese, lo colloca negli anni ottanta (nomi ed eventi inclusi…), e se non ho capito male, è il primo di una serie che ripercorrerà le tappe del disastro.
Mi é sembrato un promemoria ideale … a anche un bel modo per fare un augurio di buon lavoro e buon viaggio.

Amelia

Anche lui inizia un viaggio…

Nel frattempo qualcun altro ha iniziato un viaggio: Giuliano Pisapia é diventato sindaco di Milano dopo una bella (e divertente, per chi l’ha seguita su twitter e sul web)campagna elettorale.
Vale la pena di seguire il suo viaggio attraverso il diario che sta pubblicando sul suo sito… Per questo l’ho inserito tra i blog amici….

Giuliano Pisapia Sindaco di Milano

Non so se questo é un viaggio…

Dopo avere deciso di creare questo blog ho intrapreso un altro viaggio, breve ma stancante: tutte le energie sono finite nel mio trasloco.

Non so se vale come viaggio… A me sembra di si. Si parte...

Se questo é un caffé…

I miei colleghi lo chiamano espresso!

Un altro blog?

Le vere signore non viaggiano decretava nell’800 la morale vittoriana, era inopportuno e disdicevole muoversi non accompagnate, e soprattutto era per poche.

Le vere signore non viaggiano è il titolo di una divertente raccolta di racconti di viaggio (pubblicata da Archinto nel 2006) che testimoniano come alcune di queste ‘poche’ abbiano potuto infrangere i limiti imposti dal loro tempo.

Le vere signore non viaggiano è anche il nome del mio blog, che, ovviamente ha tema donne che viaggiano.

L’argomento non è certo originale, esitono blog analoghi animati da chi ha più domestichezza di me con le parole e con i media, ma io viaggio in continuazione per lavoro e l’idea del blog mi attira da un po’…. Quindi vediamo cosa ne esce…

Per ora le idee non sono chiare…. vorrei farne uno zibaldone aperto a contributi di diverso tipo: libri di viaggio e da viaggio? Problemi quotidiani? Aneddoti? Curiosità? Luoghi?

Vedremo.